giovedi 19. 10. 2017
21.52
ČeštinaEnglishEnglish (UK)DeutschFrançaisItalianoEspañolPolskiРусский язык
 

La storia della citta

Introduzione

Introduction on PraguePraga

E una delle nove citta, alle quali al UE ha concesso il titolo della Capitale della Cultura 2000. L' autrice dell'idea della concessione di questo titolo, e stata, all'inizio degli anni ottanta, il Ministro della Cultura greco Melina Mercouri. La prima citta, alla quale fu concesso questo titolo, era Atene nel 1985. Il valore simbolico del 2000, quando in Europa assistiamo al potenziamento della tendenza integrativa in tutti i campi, e stato messo in evidenza dal Consiglio della UE con la concessione del titolo a nove citta contemporaniamente: oltre Praga si tratta di Avignone, (Francia), Bergen (Norvegia), Bologna (Italia), Brussel (Belgio), Helsinky (Finlandia), Krakovia (Polonia), Rejkjavik (Islanda), e Santiago de Compostela (Spagna). Queste citta si differenziano con la grandezza, numero degli abitanti, patrimonio storico-culturale e anche le possibilita finanziarie. Questa loro differenziazione simbolizza cosi l'Europa unita, cui ricchezza deriva da questa diversita di Regioni, popoli e culture.

La capitale della Repubblica Ceca, e la sua riserva urbana protetta piu importante. Il centro storico con una estensione di 866 ettari figura dal 1992 sull'elenco dei beni culturali e naturali appartenenti all'ereditá mondiale dell'UNESCO. Praga e una delle nove cittá alle quali l'Unione Europea ha conferito il titolo della Cittá Europea della cultura dell'anno 2000.

Nello stemma di Praga e iscritto, a giusta ragione, "Praga caput regni". Dal momento della sua nascita svolse sempre un ruolo importante nella storia della nazione, del paese e dell'Europa. Sin dal medioevo gode di fama di una delle cittá piu belle nel mondo e le furono dati gli attributi "d'oro", "dalle cento torri", "corona del mondo", "sogno di pietra". Per secoli i personaggi famosi rendevano omaggio a Praga. La sua bellezza era ammirata da W. A. Mozart, L. van Beethoven, G. Apollinaire, P. I. Cajkovskij, F. M. Dostojevskij, A. Rodin, O. Kokoschka, dalla regina di Gran Bretagna Elisabetta II, dal Papa Giovanni Paolo II e da altre personalitá. La Praga nativa si proietto` nell'opera di Jan Neruda, Jaroslav Hasek, Jaroslav Seifert, Franz Kafka, Max Brod e Egon Erwin Kisch. Praga rappresenta un complesso unico dei monumenti storici dominati dal Prazsky hrad (Castello di Praga). E un campione di tutti gli stili e orientamenti d'arte. Il centro storico della citta e situato sulle due rive del fiume Moldava ed e composto di 6 parti, nel passato citta indipendenti che furono unificate nel 700. Sono: Staré Mesto (Citta Vecchia), Josefov (ex Citta Ebraica che oggi fa parte della Citta Vecchia), Nové Mesto (Citta Nuova), Mala Strana (Parte Piccola), Hradcany e Vysehrad. Qui e concetrata la maggior parte di monumenti storici, musei e gallerie d'arte.

I monumenti storici tipici secondo i vari stili architettonici

I 1000 anni dello sviluppo architettonico hanno dato alla citta stupendi monumenti storici di tutti gli stili architettonici:

Lo stile romanico

  • basilica di S. Giorgio (Castello di Praga)
  • rotonda di S. Martino (Vysehrad)
  • rotonda della S. Croce (via Karoliny Svetlé)
  • rotonda di S. Longino (via Na Rybnicku)
  • la cantina della casa n. 222 in via Retezova

Lo stile gotico

  • convento di S. Agnese Boema (via U Milosrdnych)
  • Sinagoga Vecchio-nuova (via Cervena)
  • Ponte Carlo con le Torri del Ponte
  • Cattedrale S. Vito - parte est (Castello di Praga)
  • Torre-Polveriera (via Na Prikope)
  • Cattedrale della Madre di Dio davanti al Tyn (piazza Staromestské)

Lo stile rinascimentale

  • Belvedere della regina Anna (Marianské hradby)
  • finestra della Sala di Vladislav (Castello di Praga, Palazzo Reale)
  • Sala della Pallacorda nel Giardino Reale (Castello di Praga)
  • palazzo Schwarzenberg (piazza Hradcanské 2)
  • casa del Minuto (piazza Staromestské 2)

Lo stile barocco

  • palazzo Wallenstein (piazza Valdstejnské)
  • chiesa di S. Nicola (piazza Malostranské) Loreto
  • chiesa di S. Giacomo (via Mala Stupartska)
  • Castello di Troja (via U Trojského zamku)

Lo stile rococo

  • palazzo Goltz-Kinsky (p.zza Staromestské 12)
  • palazzo Sylva-Taroucca (via Na Prikope 10)

Il classicismo e lo stile impero

  • Teatro degli Stati (piazza Ovocny trh)
  • facciata di Slovansky dum (la Casa Slava, via Na Prikope 22)
  • chiesa della S. Croce (via Na Prikope 16)
  • palazzo U Hybernu (piazza Republiky)

Stili storici

  • chiesa di SS. Pietro e Paolo (Vysehrad)
  • chiesa di S. Ludmila (piazza Miru)
  • Teatro Nazionale (via Narodni 2)
  • Museo Nazionale (piazza Vaclavské 68)
  • Rudolfinum (piazza Jana Palacha)

Lo stile di secessione

  • Casa Municipale (piazza Republiky 5)
  • Hotel Europa (piazza Vaclavské 25)
  • Hotel Pariz (via U Obecniho domu 1)
  • Stazione Centrale - vecchio edificio (via Wilsonova)
  • casa Topic (via Narodni 9)
  • Palazzo dell'Industria (Vystaviste - la Fiera)

Il cubismo

  • casa della Madre nera di Dio (via Celetna 34)
  • palazzo Adria (via Narodni/piazza Jungmannovo)
  • palazzo della Banca commerciale ceca (via Na Porici 24)
  • casa n. 30 in via Neklanova
  • tripla casa sul lungofiume Rasinovo sotto il tunnel di Vysehrad

Il funzionalismo

  • Terrazze di Barrandov
  • Palazzo delle Esposizioni (via Dukelskych hrdinu 47)
  • magazzino Bila labut (Cigno bianco, via Na Porici 23)
  • palazzi Alfa e Blanik (piazza Vaclavské 28 e 56)

Introduction on Prague

Castello di Praga e Hradcany

Prazsky hrad (Castello di Praga)

E' un monumento culturale nazionale, simbolo dello sviluppo oltre millenario dello Stato boemo. Dalla sua fondazione nell'ultimo quarto del nono secolo continua a svilupparsi per tutti i millecento anni. Complesso monumentale di palazzi e di edifici sacri e di uffici, di fortificazioni e di case civili costruito in svariatissimi stili architettonici. Si estende sull'area di 45 ettari circostante a tre cortili. Originalmente sede dei principi e dei re boemi, dal 1918 é residenza del Presidente della Repubblica.

Castle Vit

Katedrala sv. Víta, Vaclava a Vojtecha (Cattedrale di San Vito, Venceslao ed Adalberto)

Cattedrale gotica, simbolo spirituale dello Stato boemo, fu fondata nel 1344 sui resti dell'antica rotonda romanica da Giovanni di Lussemburgo e dai suoi figli Carlo e Giovanni Enrico secondo i piani di Matyas d'Arras (fino al 1352) e di Petr Parlér (1356-1399). La costruzione duro` quasi 600 anni e fu terminata definitivamente nel 1929. Oltre il prezioso addobbo artistico, la Cappella di S. Venceslao e la tomba dei re boemi nella cripta, vi si trovano anche i gioielli dell'incoronazione.

Stary kralovsky palac (Vecchio Palazzo reale)

Fino al 500 fu la sede dei principi e dei re boemi, sorse sui resti del palazzo romanico di Sobeslav. Altre ricostruzioni nello stile gotico e rinascimentale furono iniziate dai re boemi Premysl Otakar II, Carlo IV, Vaclav IV e Vladislav di Jagellone. Di maggiore importanza e la gotica Sala Vladislav con la notevole volta ogivale, lo spazio profano piu grande della Praga medioevale (1487 - 1500 Benedikt Rejt), oggi luogo delle elezioni presidenziali e di altri avvenimenti solenni dello Stato.

Bazilika sv. Jirí (Basilica di San Giorgio)

La piu vecchia costruzione sacra del Castello di Praga e la piu conservata architettura romanica in Boemia. Fondata intorno al 920 dal principe Vratislav I, ricostruita nel XII secolo. La facciata barocca e del 600. E' notevole la Cappella di Jan Nepomucky e la Cappella di S. Ludmila, nonna di San Venceslao che fu la prima santa cristiana boema.

Castle GeorgeKlaster sv. Jirí (Monastero di S. Giorgio)

Il piu antico monastero nei paesi boemi, fondato nel 973 dal principe Boleslav II e da sua sorella Mlada per l'ordine dei benedettini. Nel 1782 soppresso dall'Imperatore Giuseppe II e trasformato in caserma. Oggi vi si trova una delle esposizioni della Galleria Nazionale.

Obrazarna Prazského hradu (Pinacoteca del Castello di Praga)

Fondata negli anni sessanta del nostro secolo al posto delle stalle. La collezione proviene dai resti delle cosí dette collezioni di Rodolfo e da epoche posteriori (Tintoretto, Tizian, Rubens, arte barocca ceca ecc.)

Lobkovicky palac (Palazzo Lobkovic)

Costruito nel Cinquecento dalla famiglia Pernstejn, dal 1627 in proprietá della famiglia Lobkowic. La forma gotica del palazzo e opera di Carlo Lurago (1651-1668). Vi si trova oggi una delle esposizioni del Museo Nazionale.

Prasna vez Mihulka (Torre polveriera Mihulka)

La torre alta venti metri, dal XV. secolo faceva parte delle fortificazioni del Castello. All'epoca serviva come deposito della polvere da sparo. Vi si trova oggi l'esposizione permanente dell'artigianato artistico medioevale, dell'astrologia e dell'alchimia.

Castle GoldenZlata ulicka (Vicolo d'Oro)

Composta da piccole casette incorporate nelle fortificazioni gotiche. Dal Cinquecento abitazioni dei fucilieri e degli artigiani del Castello. Nella casetta n. 22 lavoro` negli anni 1916 - 1917 Franz Kafka.

Castle DaliborkaDaliborka (Torre Daliborka)

La torre della fortezza costruita nel 1496 da Benedikt Rejt, faceva parte delle fortificazioni del Castello. Fino al 1781 servi da prigione. Porta il nome del primo prigioniere, Dalibor di Kozojedy. La storia di Dalibor e stata messa in musica da Bedrich Smetana nell'opera lirica Dalibor (1868).

Castle AnnaLetohradek kralovny Anny (Belvedere della regina Anna)

La migliore architettura rinascimentale di Praga degli anni 1535 - 1537, disegnata da Paolo della Stella e terminata dall'architetto Wohlmut. Nel suo giardino si trova la Fontana cantante, risonante grazie alle gocce di acqua, opera di Tomas Jaros degli anni 1564 - 1568. Nel Belvedere vengono organizzate mostre.

Mícovna (Edificio della Pallacorda)

Costruzione rinascimentale decorata da graffiti, situata nel Giardino reale. Serve da sala per mostre e per concerti.

Zahrady Prazského hradu (Giardini del Castello di Praga)

Il Giardino Reale fondato nel 1534, i Giardini meridionali: del Paradiso, Hartigovska, Na Valech, Na baste, Sulla terrazza del Maneggio, L'Alto e il Basso Fossato dei Cervi e della Veduta di Masaryk. L'apertura dei giardini viene inaugurata alle ore 10.00 con le fanfare dal padiglione musicale Hartigovsky.

Orario di apertura:
Il Castello di Praga e aperto al pubblico tutti i giorni dalle ore 5.00 alle 24.00 (aprile-ottobre) e dalle 5.00 alle 23.00 (novembre - marzo). Il cambio della guardia alle Porte del Castello avviene ogni ora dalle ore 5.00 alle 23.00, risp. 24.00, alle ore 12.00 anche con le fanfare e con il cambio dello stendardo.
Gli edifici del Castello di Praga sono accessibili tutti i giorni dalle ore 9.00 fino alle 17.00 (aprile - ottobre) e dalle ore 9.00 alle 16.00 (novembre - marzo), i giardini sono aperti tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 18.00 (aprile - ottobre).

Castle LorettaLoreta (Chiesa di Loreto)

Praha 1, Loretanské nam. 7

Un luogo di pellegrinaggio mariano con la copia della Santa Casa (G. Orsi, 1626-1627) e la chiesa barocca della Nativita del Signore, circondata dal chiostro e dalle cappelle. Nella torre della Chiesa di Loreto c'e un gioco di 27 campane di Loreto che suonano la canzone mariana Ti salutiamo mille volte (ogni ora dalle 8.00 alle 18.00). E prezioso anche il cosi detto Tesoro di Loreto, una collezione di oggetti liturgici provenienti dal XVI al XVIII sec. Il piu prezioso e l'Ostensorio di diamanti, decorato con 6222 diamanti.

Orario di apertura:
tutti i giorni tranne il lunedi 9.00 - 12.15 e 13.00 - 16.30

Castle StrahovStrahovsky klaster (Monastero di Strahov)

Praha 1, Strahovské nadvorí 1/132

Il monastero dell'ordine dei premostratensi fu fondato nel 1140 da Vladislav II. La sua forma barocca di oggi proviene dalla seconda meta del Seicento e del Settecento (J.B.Mathey, A. Lurago, I.J.Palliardi). Nel complesso si trova la Chiesa dell'Assunzione della Vergine Maria (1743 - 1752), la Pinacoteca di Strahov (vedi Gallerie d'arte), la preziosa Biblioteca di Strahov con numerosi manoscritti miniati medioevali, mappe, globi e grafiche, la Sala Teologica barocca (1671 - 1679) e la Sala Filosofica classicista (1785 - 1794) decorata con gli affreschi di A. Maultbertsch.

Orario di apertura:
tutti i giorni 9.00 - 12.00 e 13.00 - 17.00

Quartiere Piccolo e Ponte di Carlo

Petrínska rozhledna (Torre panoramica di Petrin)

Praha 1, Petrínské sady (Giardini di Petrin)

La torre di metallo, alta sessanta metri, costruita in occasione della Mostra del Giubileo nel 1891 da F. Prasil come copia della Torre d'Eiffel di Parigi. Fino alla cima conducono 299 gradini.

Orario di apertura:
tutti i giorni 10.00 - 19.00 (agosto)
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (settembre - ottobre)

La torre e in parziale ristrutturazione. L'orario di apertura puo variare.

LabyrinthBludiste (Labirinto)

Praha 1, Petrínské sady (Giardini di Petrin)

Il Padiglione dell'ex Club dei Turisti Cechi, costruito per la Mostra del Giubileo nel 1891, piu tardi trasportato a Petrin. All'interno si trova un labirinto e il diorama "Lotta degli studenti praghesi contro gli Svedesi sul Ponte Carlo nel 1648".

Orario di apertura:
tutti i giorni 10.00 - 19.00 (aprile - agosto)
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (settembre - ottobre)
sa e do 10.00 - 17.00 (novembre - marzo)

Chram sv. Mikulase (Chiesa di San Nicola

Praha 1, Malostranské nam.

Una delle costruzioni piu importanti del barocco di Praga con la cupola dominante e con il campanile (architetti K. Dienzenhofer, K. I. Dienzenhofer, A. Lurago, 1704 - 1756). Anche la decorazione interna e l'apice del barocco (J. L. Kracker, K. Skréta). W. A. Mozart ha suonato, durante il suo soggiorno a Praga, l'organo della chiesa. `E possibile visitare anche il campanile della Chiesa di San Nicola che offre una veduta panoramica a Mala Strana e dove si trova l'esposizione permanente "Musica dei cori praghesi".

Orario di apertura della chiesa:
tutti i giorni 9.00 - 16.30

Orario di apertura del campanile:
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (aprile - ottobre)
sa e do 10.00 - 17.00 (novembre - marzo)

Castle VictoriousKostel Panny Marie Vítezné (Chiesa della Vergine Maria Vittoriosa)

Praha 1, Karmelitska 9

La chiesa in stile primo barocco costruita nel 1611 (architetto G. M. Filippi), ricostruita negli anni 1634 - 1669 dall'ordine dei carmelitani. La chiesa e famosa per la statua spagnola in cera del Gesu Bambino, donata da Polyxena di Lobkowic (1628).

Orario di apertura:
Innedi i venerdi 8.30 - 18.30
sabato 7.30 - 20.00, domenica 9.00 - 21.00

Valdstejnska zahrada (Giardino Wallenstein)

Praha 1, Letenska ul.

Il giardino in stile primo barocco con la disposizione severamente geometrica, costruito insieme al Palazzo Wallenstein negli anni 1623 - 1629. La sala terrena imponente domina sul giardino nel quale si trovano inoltre una grotta stalattitica artificiale, la fontana con la statua di Venere in bronzo, la galleria delle statue in bronzo di Adrian de Vries - si tratta pero` di copie degli originali che furono portati via dall'armata svedese alla fine della guerra dei Trent'Anni. Nel periodo estivo nel giardino vengono tenuti concerti e spettacoli.

Orario di apertura:
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (aprile, ottobre)
tutti i giorni 9.00 - 19.00 (maggio - settembre)

Valdstejnsky palac (Il Palazzo Wallenstein)

Praha 1, piazza Valdstejnské nam.

Vasto complesso di palazzi, prima costruzione monumentale profana di Praga fatta costruire negli anni 1623 - 1630 da Albrecht di Wallenstein. Oggi sede del Senato della Republica ceca.

Orario di apertura:
sabato - domenica 10.00 - 16.00

Castle VrtbovskaVrtbovska zahrada (Il Giardino Vrtbovska)

Praha 1, Karmelitska 18

Il giardino barocco a terrazza, opera di F. M. Kanka costruito intorno al 1720. Riccamente addobbato da M. Braun. Dopo una vasta ristrutturazione riaperto nel 1998.

Orario di apertura:
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (aprile - ottobre)

Palacove zahrady pod Prazskym hradem ( Giardini del Palazzo sotto il Castello di Praga)

Praha 1, Valdstejnské nam. 3

Il Giardino Ledeburska in stile barocco, costruito a terrazza, proveniente dal primo terzo del XVIII sec., piu tardi ristrutturato probabilmente secondo il progetto di I. J. Palliardi. Nel centro si trovano una sala terrena e una fontana con la statua del Gigante.

Il Piccolo Giardino Palffy - fondato sulle terrazze nella prima metá del XVIII sec., con una scala costruita in un secondo tempo. Nel 1997 dopo una vasta ricostruzione e stato aperto il Grande Giardino Palffy.

Nel 2000 e stato aperto il giardino Kolovratska e il Piccolo Giardino Fürstenberska, fondati nel tardo barocco e inizi del classicismo.

Orario di apertura:
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (aprile - giugno, settembre - ottobre)
10.00 - 20.00 (luglio - settembre)

Charles BridgeKarluv most (Ponte di Carlo)

Praha 1, Mala Strana - Staré Mesto

Il Ponte piu antico di Praga, costruito al posto del Ponte Judita, abbattuto da un inondazione nel 1342. Il Ponte di Pietra oppure il Ponte di Praga, chiamato dal 1870 il Ponte Carlo, fu fondato da Carlo IV nel 1357. Secondo le recenti indagini la costruzione fu iniziata dal maestro Otto e terminata da Petr Parlér nel 1402. Entrambe le estremitá del ponte sono fortificate dalle torri (Malostranské mostecké veze - Le Torri del Ponte di Mala Strana, Staromestska mostecka vez - La Torre del Ponte della Citta Vecchia). Negli anni 1683 - 1928 il ponte fu arricchito di 30 statue dei santi (di M. Braun, F. M. Brokoff e altri) sui pilastri. Il ponte e lungo 515 metri e largo 10 metri.

Lesser TowersMalostranské mostecké veze (Le Torri del Ponte del Quartiere Piccolo)

Praha 1, Mala Strana

La torre minore e romanica, risale al XII secolo e si tratta dei resti del Ponte Judita.

La torre piu alta fu fondata 200 anni dopo (1464) e la sua architettura in stile tardo gotico si ricollega alla Torre del Ponte della Citta Vecchia di Parlér.

Orario di apertura:
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (aprile-ottobre)
chiuso (novembre - marzo)

La mostra permanente:
Sulla storia del Ponte di Carlo.

Staromestska mostecka vez (Torre del Ponte della Citta Vecchia)

Praha 1, Staré Mesto (Mesto (Citta Vecchia)

La porta d'ingresso al Ponte Carlo sulla riva della Citta Vecchia, la porta piu bella dell'Europa gotica e l'opera della officina metallurgica della corte. Fu terminata prima del 1380. E riccamente addobbata di statue - insegne delle terre della corona boema nel periodo del regno di Carlo IV, raffigurazioni plastiche di San Vito, di Carlo IV e Vaclav IV, di San Adalberto e San Sigismondo.

Orario di apertura:
tutti i giorni 10.00 - 19.00 (aprile - maggio, ottobre),
tutti i giorni 10.00 - 22.00 (giugno -settembre),
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (marzo),
tutti i giorni 10.00 - 17.00 (novembre-febbraio).

Mostra permamente:
Sulla storia degli strumenti musicali ottoni.

Citta Vecchia

Old Town Square

Staromestské namestí (Piazza della Citta Vecchia)

La piazza piu importante della Praga storica. Fondata nel XII sec., fu testimone di numerosi avvenimenti storici. Oltre il Municipio della Citta Vecchia e la Cattedrale della Madre di Dio davanti a Tyn, i monumenti dominanti della piazza sono la chiesa barocca di San Nicola (K. I. Dienzenhofer, 1732 - 1735), il palazzo rococo` Kinsky (oggi vi si trova una raccolta di grafica della Galleria Nazionale) (Vedi pag. 31 eliminare), la casa Alla Campana di pietra (il palazzo borghese gotico del XIV sec. che serve oggi da sala concerti e mostre della Galleria d'arte di Praga capitale) e la statua del Maestro Jan Hus di Ladislav Saloun (1915). Sul lastrico e segnato il luogo della decapitazione di 27 nobili boemi (21/6/1621) e il meridiano di Praga.

Old Town ClockStaromestska radnice s orlojem (Municipio della Citta Vecchia con l'Orologio)

Praha 1, Staromestské nam. 1

Fondato nel 1338 come sede dell'autogoverno della Citta Vecchia. La parte gotica e piu antica del complesso proviene insieme alla torre, alla cappella del balcone chiuso ed alle ricche decorazioni, dalla seconda meta del XIV sec. Dall'orologio (costruito all'inizio del XV sec.) appaiono tutte le ore tra le 9.00 e le 21.00 12 apostoli. Nella parte inferiore si trova un calendario con i segni dello zodiaco, opera del pittore Josef Manes (1865). L'ala est neogotica e stata rovinata l'8 maggio 1945 al termine della II. guerra mondiale e non e stata piu rinnovata

Orario di apertura:
tutti i giorni Lu 11.00-18.00, Ma-Do 9.00-18.00 (aprile - ottobre)
tutti i giorni Lu 11.00-17.00, Ma-Do 9.00-17.00 (novembre - marzo)

Tyn Church

Chram Matky Bozí pred Tynem (Cattedrale della Madre di Dio davanti al Tyn)

Praha 1, Staromestské nam.

La piu impressionante costruzione gotica sacrale di Praga, edificata dalla meta del XIV sec. fino all'inizio del XVI sec. Alla fine del XVII sec. l'interno della chiesa fu ricostruito nello stile barocco. La chiesa e interessante inoltre per le pale dell'altare di Karel Skréta e per la tomba di Tycho De Brahe. Attualmente la chiesa e parzialmente in restauro.

Tynsky dvur - Ungelt (Il Cortile di Tyn - Ungelt)

Uno degli spazi storici piu importanti, un isolato tra le vie Tynska, Stupartska e Mala Stupartska, fondato probabilmente gia nell'XI sec. Originalmente un cortile mercantile fortificato dove veniva riscosso il dazio - ungelt - che ha dato nome a tutto lo spazio. A Ungelt ci sono traccie di tutti gli stili architettonici importanti esistenti a Praga.

La costruzione piu importante e il Palazzo Granovsky, uno dei monumenti rinascimentali ben conservati a Praga. Negli anni 1984 - 1996 tutto lo spazio fu ristrutturato e oggi serve da centro di divertimento (ristorante), culturale, commerciale e amministrativo.

Jewish CemetaryJosefov - prazské Zidovské mesto (Citta Ebraica praghese)

Fondata nel XIII sec. La sua attuale forma e frutto dei lavori di risanamento e ricostruzione effettuati negli anni 1893 - 1913, durante i quali furono conservati soltanto i monumenti storici piu importanti che ricordano molti secoli della storia degli Ebrei praghesi. E un insieme dei monumenti storici ebraici meglio conservati d'Europa. Ad eccezione della sinagoga Staronova fanno parte del complesso del Museo ebraico.

SynagogueStaronova synagoga (Sinagoga Vecchio-nuova)

Praha 1, Cervena ul.

La meglio conservata sinagoga dell'Europa centrale. L'edificio protogotico risale al XIII sec. Ha ricche decorazioni plastiche in pietra e antichi arredamenti interni (un'inferriata gotica, lampadari ferrati). Vi si svolgono tuttora le funzioni religiose ed e la sinagoga principale della Comunita ebraica di Praga.

Orario di apertura:
tutti i giorni tranne il sabato e le feste ebraiche 9.30 - 18.00,
il venerdi fino alle 17.00 (aprile-ottobre)
tutti i giorni tranne il sabato e le feste ebraiche 9.30 - 17.00,
il venerdi fino alle 14.00 (novembre - marzo)

Zidovské muzeum (Museo Ebraico)

Complessi accessibili:

Stary zidovsky hrbitov (L'antico cimitero ebraico)

Praha 1, Siroka ul.

Fondato nella prima meta del XV sec., servi da sepolcreto fino al 1787. Tra le 12 000 steli gotiche, rinascimentali e barocche vi e anche la tomba del rabbino Jehuda Löw (1609) e di Mordechaj Maisel (1601).

PinkasPinkasova synagoga (Sinagoga Pinkas)

Praha 1, Siroka 3

Esposizione permanente:
Il monumento alle 77297 vittime del genocide nazista. I disegni dei bambini del campo di concentramento di Terezin)

MaiselMaiselova synagoga (Sinagoga Maisel)

Praha 1, Maiselova 10

Exposition permanente:
La storia degli Ebrei in Boemia e Moravia dal X al XVIII sec.

Klausova synagoga (Sinagoga Klausova)

Praha 1, U Starého hrbitova 1 (rue U Starého hrbitova)

Mostra permanente:
Tradizioni e abitudini ebraiche.

Obradní sín (Sala rituale)

Praha 1, U Starého hrbitova 3a

Mostra permanente:
Tradizioni e abitudini ebraiche - Il corso della vita.

Spanelska synagoga (Sinagoga spagnola)

Praha 1, Vezenska 1

Esposizione permanente:
La storia degli Ebrei in Boemie e Moravia dal momento dell' emancipazione fino all' epoca contemporanea.

Orario di apertura:
tutti i giorni tranne il sabato e le feste ebraiche 9.00 - 18.00, (aprile-ottobre)
tutti i giorni tranne il sabato e le feste ebraiche 9.00 - 16.30, (novembre - marzo)

Powder GatePrasna brana (Torre delle Polveri)

Praha 1, Na Príkope

L'ingresso monumentale nella Citta Vecchia. La costruzione gotica del 1475 eseguita da Matej Rejsek. Divento` deposito della polvere da sparo. Alla fine del XIX sec. ristrutturata da J. Mocker.

Orario di apertura:
tutti i giorni 10.00 - 18.00 (aprile - ottobre)
chiuso (novembre - marzo)

MunicipalObecní dum (Casa Municipale)

Praha 1, nam. Republiky 5

Una costruzione nello stile di secessione degli anni 1905 - 1911 (A. Balsanek, O.Polivka) edificata sul luogo dove sorgeva l'antica Corte Reale, dimora dei re boemi dalla fine del XIV sec. fino al 1483. Le ricche decorazioni interne ed esterne in stile di secessionesono opera di A. Mucha, M. Svabinsky, J. V. Myslbek e di altri artisti. Nel centro dell'edificio si trova la monumentale Sala Smetana - luogo del festival internazionale di musica Prazské jaro (Primavera di Praga), di numerosi concerti e di avvenimenti sociali importanti. Possibilita di visite - informazioni al numero di telefono 2200 2100 presso l'ufficio informazioni di Obecni dum.

BetlemBetlémska kaple (Cappella di Betlemme)

Praha 1, Betlémské nam.

Fu fondata nel 1391 per predicazioni in lingua ceca. Negli anni 1402 - 1412 il luogo delle predicazioni di Maestro Jan Hus, negli anni 1661 trasformata dai gesuiti in una chiesa cattolica, abbattuta nel 1786. Negli anni 1950 - 1952 fu costruita la copia della cappella originale (architetto J. Fragner).

Orario di apertura:
tutti i giorni 9.00 - 18.00 (aprile - ottobre)
tutti i giorni 9.00 - 17.00 (novembre - marzo)

Old Town EstateStavovské divadlo (Teatro degli Stati)

Praha 1, Ovocny trh 1

Edificio neoclassicista costruito negli anni 1781 - 1783, famoso per la prima dell'opera lirica di W.A. Mozart Don Giovanni (29 ottobre 1787). Dal 1799 il teatro appartenne agli Stati boemi. Il 21 dicembre 1834 vi fu suonata per la prima volta la canzone Dov' e la mia patria, poi diventata inno nazionale ceco. Oggi luogo di spettacoli del teatro di prosa, balletto e opera lirica.

Carolinum

Rudolfinum (Dum umelcu) (Casa degli Artisti)

Praha 1, nam. Jana Palacha 1

Edificio neorinascimantale costruito negli anni 1876 - 1884 (architetti J. Zitek, J. Schultz). In origine pinacoteca, museo e sala da concerti. Negli anni 1918 - 1938 e 1945 - 1946 trasformato nella sede del Parlamento, dal 1946 sede della Filarmonica ceca. La principale Sala Dvorak e famosa in tutto il mondo per i concerti del festival di musica Prazské jaro (Primavera di Praga).

Karolinum (Carolinum)

Praha 1, Zelezna ul. - Ovocny trh

Vasto complesso di edifici, dal XIV sec. sede dell'Universita Carlo - la piu antica universita d'Europa centrale. Al primo piano si trova l'Aula Magna usata per occasioni solenni (cerimonie di laurea). L'aspetto esterno del Carolinum e il risultato della ristrutturazione effettuata nel 1718. Al pianterreno si trovano spazi per mostre.

Citta Nuova, Vysehrad e dintorni

Wenceslas SquareVaclavske namesti,Piazza S. Vinceslao - il Monumento di S. Vinceslao

Praga 1

Centro commerciale di Praga. Nella prte superiore si trova il Monumento di S. Vinceslao del 1912, opera di J.V.Myslbek. La statua di bronzo del duca Vinceslao a cavallao, patrono delle terre ceche, e circondata dalle statue raffiguranti quattro santi cechi . S. Ludmila. S. Prokop., S. Angese e S. Adalberto

MuseumNarodni muzeum, Museo Nazionale

Praga 1, piazza S. Viceslao n. 68

Costruzione neorinascimentale e opera dell'autore Josef Schulz e fu edificata nel 1885-90.

Narodní divadlo (Teatro Nazionale)

Praha 1, Narodní tr. 2

Edificio neorinascimentale costruito negli anni 1868 - 1881 con il ricavato dalle donazioni (architetto J. Zitek) e rinnovato dopo l'incendio scoppiato nel 1883 (architetto J. Schultz), l'ultima complessa ristrutturazione e del 1983.. Le decorazioni esterne ed interne sono opera degli artisti della generazione del Teatro Nazionale: M. Ales, F. Zenisek, V. Hynais, J. V. Myslbek, ecc. Čla prima scena ceca, per spettacoli del teatro di prosa, opera lirica e balletto.

Novomestska radnice (radnice (Municipio della Citta Nuova)

Praha 2, Karlovo nam. 23

Un complesso di edifici gotici risalenti al XIV e al XV sec., ricostruito nello stile rinascimentale nel XVI sec. Ne fanno parte la torre con la Cappella di V. Maria, due sale gotiche con volta a costole e la sala rinascimentale. La sede dell'autogoverno della Citta Nuova negli anni 1377 - 1784. Il 30. 7. 1419 fu luogo della cosí detta defenestrazione degli scabini cattolici fatta dagli Ussiti praghesi con la quale comincio` la rivoluzione ussita

Orario di apertura:
la torre tutti i giorni tranne il lunedí 10.00 - 18.00 (maggio - settembre)
le sale all'occasione di mostre tutti i giorni tranne il lunedí 10.00 - 17.30

VyšehradVysehrad

Praha 2, Sobeslavova 1

Secondo le leggende la sede antica dei principi boemi, della leggendaria principessa Libuse e dei primi Premyslidi. In realta il castello fu fondato dopo il Castello di Praga, circa nella meta del X sec. Nella seconda meta dell'XI sec. e nella prima meta del XII sec. il Vysehrad fu la sede principale dei principi Premyslidi. All'epoca vi si sviluppo` una notevole attivita edile. Nel complesso di Vysehrad é possibile visitare, tra l'altro, la preziosa rotonda romanica di S. Martino, risalente all'XI sec., la chiesa gotica dei SS. Pietro e Paolo (ristrutturata in stile neogotico alla fine dell'Ottocento), il cimitero di Vysehrad che dal 1869 serve da panteon per gli uomini piu illustri della nazione ceca con la tomba comune - lo Slavin e casematte sotterranee nelle quali sono collocate alcune statue barocche originali del Ponte Carlo.

Il complesso di Vysehrad e aperto tutto il giorno.

Orario di apertura:
tutti i giorni 9.30 - 18.00 (aprile-ottobre),
tutti i giorni 9.30 - 17.30 (novembre-marzo)

Pomník Jana Zizky z Trocnova (Statua di Jan Zizka di Trocnov)

Praha 3, Vítkov

La statua equestre del condottiero ussita fatta secondo il modello di B.Kafka, realizzata nel 1946, ed installata nel 1950. Secondo la documentazione dell'UNESCO e la statua equestre in bronzo piu grande nel mondo.

Brevnovsky klaster, Benediktinské arciopatstvi sv. Vojtecha a sv. Markéty(Monastero di Brevnov, Arciabbazia benedettina con la chiesa di S. Adalberto e S. Margherita)

Praha 6, Markétska 1

Il monastero fu fondato nel 993 dal principe Boleslav II e dal vescovo Adalberto. L'attuale aspetto del complesso di edifici con la chiesa di S. Margherita, convento e prelatura risale agli anni 1708 - 1745 (architetto K. I. Dienzenhofer) e rappresenta un'eccezionale opera barocca.

Emauzy

Visite:
sa 9.00, 10.30, 13.00, 14.30, 16.00 h, do 10.30, 13.00, 14.30, 16.00 (2. 4. - 7. 10.)
sa + do 10.00, 14.00 (8. 10. - 1. 4.)

Prumyslovy palac (Palazzo dell'Industria)

Praha 7, Vystaviste (Fiera)

Originariamente costruito per la Mostra del Giubileo tenuta nel 1891. Euno dei monumenti in stile di secessionepiu rari di Praga, ha una costruzione ad arco in acciaio lunga 238 metri con una torre centrale alta 51 metri. Il palazzo e accessibile durante le mostre, fiere ed altri avvenimenti sociali.

Emauzy